Tag Archives: incontro

Gentili genitori,

Il Management Board di AGSEP invita le famiglie della Scuola per l’Europa di Parma all’Assemblea Generale ordinaria che si terrà nei locali della scuola il giorno

12 aprile 2018 alle ore 18h00 in prima convocazione e alle ore 18h30 in seconda convocazione.

Ordine del giorno

1) Completamento del Management Board, secondo quanto previsto dall’art. 7.6 dello Statuto AGSEP ( http://www.agsep.eu/download/HOME/Statute/STATUTO2015.pdf ).

Invitiamo coloro che desiderano impegnarsi all’interno del Consiglio Direttivo a inviare il proprio nominativo all’indirizzo email: secretary@agsep.eu specificando la sezione linguistica e la classe frequentata dai figli. Ricordiamo che, al fine di evitare qualsivoglia conflitto d’interessi, in base al Codice di comportamento di AGSEP, non possono far parte del Consiglio Direttivo coloro che «a qualsiasi titolo, abbiano rapporti contrattuali o di collaborazione societarie con la scuola» (art. 11).

 2) Presentazione delle motivazioni che hanno portato a dimissioni dal MB di AGSEP

Contestualmente alla domanda di inserire questo punto, è stato chiesto alla Presidenza di AGSEP di mettere all’ordine del giorno un “voto di fiducia sui membri rimasti” nel MB e una “votazione per la previsione di nuove elezioni”. Tale richiesta, inviata dopo l’annuncio dell’assemblea ordinaria del 12 aprile, non può essere accolta poiché, ai sensi dell’art. 7.4 dello Statuto, il voto di fiducia o revoca di consiglieri non può essere deliberato da un’assemblea ordinaria, ma da un’assemblea straordinaria, indetta con specifiche modalità.

3) Aggiornamento sulle attività dell’Associazione e problematiche segnalate dai genitori

 4) Varie ed eventuali

 Invitiamo tutti a partecipare e ad esprimere le proprie idee, perché il dialogo e il confronto sono strumenti indispensabili per la crescita di tutta la comunità scolastica.

  1. Approvazione del verbale della seduta precedente;
  2. Insediamento del nuovo Consigliere, rappresentante dell’Associazione dei Genitori; il Presidente del CDA ha fatto un lungo e bel discorso sul valore della partecipazione e dell'opinione del rappresentante dei genitori perché indubbiamente rispecchia e rappresenta l'utenza finale della mission della scuola.
  3. Proposta Documento contabile esercizio finanziario 2017;All'interno di questo punto è stato chiesto che per il concorso 2017 (del quale non siamo riusciti poi a parlare ) venga data la più ampia pubblicità possibile e ché è auspicabile effettuare una pre-chiamanta anche senza indicare i posti disponibili (che si sapranno solo dopo che il MIUR avrà approvato l'organico).
  4. Piano annuale attività personale ATA: parte finanziaria.
  5. Proposta variazioni al Documento contabile esercizio finanziario 2016;
  6. Criteri generali iscrizioni a.s. 2017/18;
    Il numero di classi rimarrà invariato e il numero di alunni potrà aumentare al massimo del 25% per classe, l'apertura delle iscrizioni sarà allineata alle Scuole Italiane (quindi intorno alla metà di gennaio)
  7. Tasse scolastiche (determinazione, situazione dei recuperi, criteri di esenzione, sanzioni);
    In data 13.12.16 era stata inviata una richiesta di chiarimenti rivolta al Presidente del CDA, al Collegio dei Revisori dei Conti e al Segretario Capo. I revisori dei conti non erano presenti e il Presidente non aveva visto la mail. La richiesta verrà reinterata nelle prossime settimane fino all'ottenimento di una risposta esaustiva e circostanziata. Non si è parlato di sanzioni.
  8. Accordi con enti che contribuiscono al finanziamento della scuola;
    non approfondito, rinviato ad altro CDA, ma verrà applicato l'accordo del 2014.
  9. Aggiornamento Piano della formazione;
    non affrontato
  10. Aggiornamenti sul nuovo edificio scolastico;
    non affrontato
  11. Integrazioni al regolamento interno e alle norme di comportamento degli studenti;
    Stralciato non approvato dal Consiglio di Educazione.
  12. Varie ed eventuali. - Rescissione contratto con Camst per il prossimo anno scolastico. Diversi consiglieri hanno chiesto che venga convocato un altro CDA prima di quello di marzo per poter prima valutare il prossimo regolamento e bando per il personale vacante e che il personale in servizio abbia la valutazione necessaria per la riconferma entro febbraio. Non c'è stato tempo di parlare d'altro perché ci aspettavano in cantiere.

La previsione di fine lavori è per il mese di Febbraio, mi è stato confermato che sarà allora possibile per un gruppo ristretto di genitori visitare la scuola. L'edificio è veramente molto bello, sono riuscita a visitare la parte del secondario inferiore/primario/materna oltre a biblioteca, uffici amministrativi e mense (ogni classe della materna avrà una sala da pranzo, il primario avrà la sua mensa e il secondario un'altra che sarà già allestita per il self service), Ci saranno almeno 2 cucine. Stavano facendo la prova degli impianti e il riscaldamento era acceso. Ci sono numerose aule predisposte a laboratori d'arte e informatica, aula di musica, fantastico!

biblioteca
laboratorio
ingresso
bagni

laboratorio arte
corridoio 1° piano
Ingresso

Cari genitori,

un breve report dell'incontro tenutosi la settimana scorsa a scuola, presenti numerosi rappresentanti di classe, il Preside ha presentato i vicedirettori (prof.ssa Romain e prof.Tripi) e diversi insegnanti facenti parte del middle management.

E’ stato spiegato che c’è stata una riorganizzazione dell’offerta didattica con la creazione di 4 aree che raccolgono tutti i docenti afferenti, dalla primaria al secondario:

  • area artistico espressiva
  • area linguistica
  • area matematico-scientifica
  • area socio-umanistica

Sono stati ricordati gli accordi presi con diversi enti presenti sul territorio: Università di Parma in primis, ma anche Comune, EFSA, Prefettura, Teatro Regio e Teatro delle Briciole.

Sono stati brevemente illustrati i progetti extradidattici che partiranno durante l’anno, ricordando ancora una volta il protocollo d’intesa con l’Università. Gli insegnanti stanno già seguendo dei seminari con docenti universitari sulla prevenzione/educazione alle forme disagio. Per il bullismo e dipendenze comportamentali ci saranno interventi di psicologi e giovani avvocati.

In collaborazione con l’Università di Parma e quella di Modena è stato presentato un progetto che vede già coinvolte le classi dei primi anni del ciclo primario e volto alla validazione di strumenti diagnostici per l’identificazione del DSA in età precoce (cioè prima della 3a elementare).

Saranno confermati i corsi per le certificazioni linguistiche e patentino informatico ed è stato sottolineato il grande successo dei ragazzi della scuola che l’anno scorso hanno tutti passato l’esame di certificazione linguistica.

La scuola ha sottoscritto un abbonamento con la Giunti editore, a disposizione 50.000 e-book e 5.000 riviste (in diverse lingue), a disposizione ci sarà anche l’Enciclopedia Britannica (40 lingue disponibili)

Il Preside ha cercato di spiegare le difficoltà del reclutamento avute quest’anno a causa del turn over del 30% degli insegnanti.

Sono state proiettate foto del cantiere prima e dopo la ripresa dei lavori. Il Preside vi si reca 2/3 volte a settimana. Con il nuovo edificio il numero delle classi rimarrà invariato. Per la mensa ha annunciato di aver già fatto richiesta al Comune per sganciare la scuola dal contratto di fornitura della ristorazione gestito da CAMST. Poi però ha anche detto che il contratto con CAMST andrà comunque a scadenza tra un anno. In previsione di una mensa interna alla scuola, il direttore ha reclutato super esperto dell’università di Milano (nutrizionista), 2 architetti e la direttrice dei ‘Maestri del Gusto’ (progetto di educazione alimentare già in atto con Giocampus), i genitori non verranno coinvolti. Il progetto di orto didattico nella nuova scuola dovrebbe servire per l’approvvigionamento della mensa.

Viabilità nel nuovo edificio, il Preside ha detto di aver già messo le mani avanti con comune per il trasporto pubblico, avrebbero previsto di fare ingressi a fasce orarie differenziate. Prima vorrebbe far entrare i grandi che hanno le aule più in fondo poi a mano a mano gli altri. Gli è stato fatto notare che ci sono i fratelli, forse sarebbe meglio che ad aspettare nell’atrio fossero i grandi e non i più piccoli.

Il gemellaggio con il liceo di Amatrice è stato rimandato forse alla primavera.

Gemellaggio con la scuola in Senegal, raccolti solo 300 euro rispetto ai 2.000 promessi (quelli che mancavano ce li ha messi la scuola).

Working experience, nuovi accordi con le Briciole e Barilla

Collaborazioni con il Consorzio di Solidarietà Sociale, Parma Infanzia e Telethon

È stata costituita una commissione di insegnanti che hanno riformulato la modulistica per i viaggi di istruzione e le gite e le modalità di comunicazione con nuove linee guida che dovranno essere approvate dagli organi scolastici, in prima battuta dal CE.

La comunicazione è uno strumento per raggiungere l’obiettivo

Sostanzialmente:

problema individuale – il genitore contatta l’insegnante in questione o il coordinatore di classe richiedendo un appuntamento. La questione viene affrontata in sede di colloquio.

problema riguardante tutta la classe-rappresentante di classe contatta insegnante coordinatore-vicepreside richiedendo appuntamento. La questione viene affrontata in sede di colloquio. I prof. Tripi/Romain hanno delega per problemi relativi ai loro rispettivi cicli, e a loro discrezione possono coinvolgere il Dirigente.

altri problemi- rappresentanti Agsep faranno da portavoce alla direzione-organi collegiali

Il Preside ha specificato più volte di segnalare le situazioni previo appuntamento

Il preside ha promesso che le linee guida verranno poi pubblicate e diffuse a tutti i genitori, si è stabilito che le comunicazioni saranno inviate su Infoschool e avvisati i rappresentanti di classe.

Verrà testato il sistema di segnalazione allarme con invio di prova di un SMS ai rappresentanti di classe, verrà inoltre richiesto dai rappresentanti dei genitori in CTS, CE  e CDA di testarlo su tutti i genitori della scuola.

A domanda di un genitore , sulla possibilità di recuperare le ore perse, ha detto che sarà possibile se l’attuale insegnante lo riterrà necessario.

CDA  si svolgerà il 13 dicembre con visita al cantiere dei componenti CDA.

 

Cari genitori,

durante il mese di luglio, i rappresentanti dei genitori in CDA/CTS e CE hanno incontrato  la dirigenza della scuola ( presenti il dott. Cipollone e la prof. Benke) avanzando alcune richieste circa i progetti extracurriculari per il prossimo anno scolastico.

* Progetto benessere ciclo primario e ciclo secondario:

La dirigenza intende realizzare un progetto in collaborazione con l’università con i docenti Mezzadro/Monacelli dell'Universita' di Parma, verterà su uno screening relativamente ai disagi dell’apprendimento e sul benessere. L’aspetto positivo che ci ha sottolineato è che l’appartenenza ad una realtà del territorio permetterà loro di poter essere più presenti e disponibili. Saranno organizzati incontri anche per gli insegnanti e i genitori. Potremo analizzare il progetto più a fondo quando lo farà presentare per il CTS del 12/9/16 (data ancora da confermare).

* Corso rinnovo certificato per uso defibrillatori e formazione nuove persone, personale della scuola, personale Cus Parma e Goitre (a carico di Agsep):

Agsep sta aspettando che la scuola ci comunichi una rosa di date per poter fissare la data del corso con l'Assistenza Pubblica.

* Viaggi di istruzione classi ciclo primario/secondario in particolare le 3/4/5 sec, oltre agli scambi culturali, potenziamento erasmus +.

Sull’erasmus+ non ci sono margini di manovra in quanto finanziato dalla UE. Promettono di sollecitare i docenti per i viaggi di istruzione.

* Teatro tutte le sezioni cicli primario e secondario.

Già sottoscritto accordo col teatro delle Briciole, che non ci e' stato anticipato

*Landart tutte le sezioni primario (quest’anno esclusa la sola sezione italiana).

* Progetti asl per le scuole secondarie, da valutare e scegliere una volta pubblicati.

* Progetto unità di strada, secondario.

* Educazione sessuale: verranno sensibilizzati i docenti del secondario inferiore affinche' affrontino l'argomento fuori programma.

* Meeting giovani.

* Merchandising scuola, accordo sull’immagine :

Dopo che Agsep aveva avuto l'autorizzazione all'utilizzo del logo della scuola I revisori dei conti hanno detto che non si può usare.

* Fondo solidarietà AGSEP:

Dal prossimo anno scolastico sarà la scuola a finanziare i viaggi di istruzione e gite didattiche alle famiglie in difficolta'.

* Festa di benvenuto:

Da decidere la data, comunque la settimana tra il 21 e il 24 settembre

* Rete alunni:

Il progetto non decolla per mancanza di interesse da parte degli ex alunni

* Video corsi ad accesso volontario, durante lo studio guidato,corsi learn /autolearn, corsi di scacchi:

La dirigenza ha già pensato di far organizzare una redazione (giornalino della scuola). Si informerà con la Giunti Editore (con cui la scuola ha sottoscritto un abbonamento annuale).

*Settimana bianca, coincidente con le vacanze scolastiche. Chiederà al Cus di organizzare Giocampus neve durante periodo di vacanza, come sempre l’adesione sarà volontaria, ha parlato poi di una dichiarazione che dovrebbero fare le famiglie che non fanno partecipare i figli che attesti che comunque in quel periodo hanno partecipato ad attività in una comunità.

*Gruppo sportivo Scuola per l'Europa.

Non è possibile.

*Happybus settembre:

Confermato

Ordine del giorno:

1. Approvazione del verbale della seduta precedente;
2. Conto Consuntivo 2015;
3. Varie ed eventuali.

Presenti:

Prof Belli, presidente CTS

Prof Cipollone, preside

Dott.ssa Iovine, rappresentante del ministero, teleconferenza

Patricia Kanu, rappresentante dei genitori

Dott. Cautiero, Segretario capo

1 Il verbale verrà modificato con le correzioni segnalate dai consiglieri, a proposito del test d'ingresso L2 per il primario, non era previsto. I colloqui di ammissione per il primario sono già stati effettuati e quelli per il secondario saranno fatti come da circolare pubblicata sul sito della scuola, a fine agosto.

2 consuntivo 2015, da segnalare che l'aggregato Z (contributi versati dalla Commissione Europea per i figli dei dipendenti presso la nostra scuola), verrà accantonato in previsione del trasferimento nel nuovo edificio. Circa la consistenza patrimoniale della scuola sono state chieste informazioni sulla banca tesoriera della scuola auspicando l'emissione di un nuovo bando che fosse pubblicizzato a dovere. Siamo stati informati che il contratto di tesoreria con la Cariravenna è scaduto il 30/6 ma resta in vigore fino al 31/12 e a settembre uscira gara d'appalto del servizio.

3 varie ed eventuali. E' stato fissata la data del prossimo CTS (12/13 settembre). Sarà di poco successivo al collegio dei docenti dove verranno presentati i progetti extracurriculari pagati dalla scuola. A tal proposito siamo d'accordo col preside che inoltreremo a lui preventivamente progetti che vogliamo vengano proposti dalla scuola.

Mentre uscivamo il dirigente ha detto che durante l'estate verranno svolti dei lavori seri di sistemazione del cortile e verranno rifatte le coperture delle colonne,nel cortile della materna arriveranno nuovi giochi e anche con la mensa ci saranno migliorie.

Da segnalare che anteriormente alle sedute del CTS e CDA si e' svolto uno scambio di mail tra i rappresentanti dei genitori e il dott. Cipollone in merito a questioni rimaste poi escluse dal dibattito del CTS: quali l'accordo di cat. II e i progetti extracurriculari per il nuovo anno scolastico (in particolare "I Care").

Il prossimo incontro del CTS, il secondo dell'anno scolastico in corso, si terrà martedì 14 giugno, di seguito l'ordine del giorno:

1 Approvazione del verbale seduta precedente

2 Insediamento nuovo consigliere, rappresentante del MIUR

3 Iscrizioni a.s. 2016/17 (formazioni classi, criteri generali, prove di ammissione)

4 Calendario scolastico 2016/2017

5 Linee generali del piano del piano annuale delle attività didattiche 2016/2017

6 Proposta per il programma annuale 2016 e per la determinazione del limite di spesa del dirigente

7 Incarichi del Direttore aggiunto, incarichi di coordinamento, modello organizzativo del "middle management", incarichi di assistente del direttore

8 Proposte di variazione bilancio

9 Rette scolastiche (determinazione, situazione dei recuperi, criteri di esenzione, sanzioni)

10 Aggiornamenti sul nuovo edificio scolastico

11 Regolamento interno e norme di comportamento degli studenti

11 varie ed eventuali

Ordine del giorno:

1- Iscrizioni 2016/17

2- Nuovo edificio - Tavolo Tecnico

3- CE.  Argomenti da discutere nel prossimo incontro del 7 marzo

4- Collaborazione con Adas

5- Sondaggio

6- Varie ed eventuali

-----------------------

1- iscrizioni 2016/17

L'MB ha evidenziato che nel sito della scuola, il documento intitolato "Avviso disponibilità posti per iscrizioni A. S. 2016-2017" non indica il numero di posti disponbili per classe. Chiediamo quindi che venga pubblicata tale indicazione , anche a garanzia del rispetto delle norme circa il rapporto persone/mquadrati per aula.

Vorremmo che la scelta degli alunni che verranno  accettati per il prossimo a.s. 2016/17, seguendo  i criteri pubblicati nel sito, avvenga con la dovuta trasparenza .

Sezione Francofona. In considerazione dell'esiguo numero di alunni in questa sezione e viste le varie segnalazioni dei genitori  circa il rischio di estinzione della stessa, l'MB chiede al dirigente scolastico di promuovere la ricerca di potenziali alunni francofoni nelle aziende del territorio tramite UPI ed eventualmente di contattare  il consolato francese di Milano. QUESTIONE PORTATA  ANCHE IN CE DEL 7 marzo 2016.

Per quanto riguarda la retta scolastica, riteniamo indispensabile portare la questione in CDA ( organo scolastico a cui spetta la decisione in merito ) e vorremmo comunque discuterne prima col Preside.

2 - Tavolo Tecnico

L'MB ha discusso la questione del nuovo edificio e si è focalizzata l'attenzione sulla complessità di situazioni che la scuola dovrà affrontare per permettere il trasferimento nella nuova sede. Per citarne qualcuna, pensiamo  agli arredi, al trasloco, alla costituzione di una rete dati, all'allestimento dei laboratori, della palestra, della  cucina, alla viabilità intorno alla scuola e alle vie di accesso e tante altre ancora. Proprio per far  fronte a tutto ciò, era stato costituito, nel 2013, un Tavolo Tecnico il quale  era presieduto da un componente del passato CDA della scuolai. I nostri consiglieri, Lorenza Campodonico e Frédéric Frey,  si sono dunque incontrati con lui nei giorni scorsi per avere un quadro chiaro  della situazione e hanno riportato la necessità che la scuola incarichi un professionista nel ruolo di Project Manager a capo del prossimo Tavolo Tecnico ( un ruolo senz'altro non facile! ) che sia in grado di coordinare e gestire la complessità dei lavori che affiancano  l'ultima azione della costruzione dell'edificio..

L'MB ha votato e approvato all'unanimità di procedere con la richiesta di accesso agli Atti per avere il Progetto Esecutivo della scuola, da inoltrare al Comune di Parma. In possesso degli atti

L'MB ha votato e approvato all'unanimità di procedere con la richiesta della documentazione pregressa dei passati tavoli tecnici, da inoltrare al Preside ( se in suo possesso ).

L'MB vorrebbe che Lorenza Campodonico e Frédéric Frey partecipassero al nuovo tavolo tecnico ( così come già  in passato ne hanno fatto parte, membri del  MB  AGSEP), possedendo tra l'altro le competenze necessarie idonee a tale incarico

3- Proposte da portare in CE

-- P.Kanu ci ha esposto l'iniziativa, a cui stanno già lavorando  i ragazzi del secondario all'interno di un progetto didattico di arte, che consiste nella realizzazione di una nuova immagine che rappresenti la Scuola.

Una volta definito, l'idea sarebbe quella di stamparlo ( magliette, felpe, borse, tazze ecc...) e commercializzare questi oggetti tramite AGSEP. Questione portata in CE.

Potrebbero essere anche degli omaggi da dare agli ospiti che vengono a Parma e soprattutto potremmo fare raccolta fondi.

I ragazzi del secondario darebbero una mano e parte del ricavato lo potremmo utilizzare per finanziare il Bal du Bac 2016.

Per l'utilizzo del logo è necessaria l'autorizzazione da parte della scuola ; provvederemo quindi come MB a farne richiesta.

-- Mensa. Riportiamo 3 criticità: Questione portata in CE1) Spreco dei residui. Vorremmo che il cibo rimasto ( quello cioè non servito ) non venisse buttato via ma se possibile fatto arrivare alle mense della Caritas. E' emerso dalla discussione che probabilmente è già in atto questa procedura; dobbiamo quindi verificare com'è la situazione prima di fare eventuali richieste.

2) Menù vegetariani. Non sempre vengono rispettati ( ci è stato riferito che in alcuni piatti "vegetariani" a volte ci sono pezzetti di prosciutto, ad esempio ) e soprattutto chiediamo come MB che vengano elaborati dei menù vegetariani corretti e adeguati , che non si esauriscano con la semplice proposta del formaggio al posto della carne ma che prevedano un apporto equilibrato delle varie sostanze nutritive .

3) Rientro post-pranzo dei ragazzi del Secondario inferiore.I ragazzi delle medie che escono dalla scuola per mangiare, non hanno poi la possibilità di rientrare subito, ma devono aspettare la fine dei turni in mensa, restando così per un lungo periodo per strada.   E' un problema già affrontato, al quale il preside aveva già dato delle risposte, ma al momento la situazione non è cambiata. C'è da dire anche che i genitori dei ragazzi che escono a mangiare, si sono opposti alla decisione che Cipollone aveva inizialmente preso, di vietare cioè l'uscita se non in presenza di un adulto responsabile .

-- Incontri CE. L'MB chiede che il CE si riunisca almeno una volta al mese/mese e mezzo. Nuova data CE aprile 5, 2016

-- Progetti. L'MB si interroga su quali siano i criteri di adesione agli stessi da parte degli insegnanti e propone che venga fatta una giusta riflessione sui feedback e sui riscontri avuti, laddove già  realizzati Questione portata in CE

__Rete Alunni. L'MB propone l'adesione a questo circuito, a seguito anche di nostri interrogativi circa il seguito della carriera scolastica dei ragazzi una volta conseguito il Bac. Far parte di una Rete Alunni, riunirebbe una serie di dati e indicazioni  utili in questo senso. Questione portata in CE

4- L' MB propone di incontrare i membri del consiglio direttivo Adas , per cercare  di stabilire una più proficua  collaborazione tra le nostre associazioni .

5- Questo punto non è stato trattato per mancanza di tempo.

Seguito proposta del presidente AGSEP , accettata dalla direzione scolastica, dalla successiva settimana membri del consiglio direttivo hanno incontrato il preside con cadenza (più o meno ) bimensile.

IL Consiglio Direttivo

Con la riunione indetta ieri sera, alle ore 18.00 lunedì 26/10/15, AGSEP ha inteso mettere al corrente le tutte famiglie dell’istituto delle gravi problematiche legate al perdurare dell’assenza del dirigente, Dott. Cipollone, nuovo Preside, formalmente designato il giorno 1 ottobre ’15, che tuttavia non ha ancora preso servizio e nemmeno informale contatto con la scuola.

Al momento in cui viene redatto questo testo non è stata ancora fornita agli organi della scuola nessuna motivazione che giustifichi questo status e nemmeno una data di prossima presa servizio.

In rappresentanza del Management Board erano presenti:

la Presidente, Camilla Smeraldi, Patricia Kanu e Lucia Munari

Tra gli ospiti inviati, parlamentari di Parma, sindaco e vice sindaco (di oggi una email della segreteria della Dott.sa Paci che imputa l'assenza allo scarso preavviso), rappresentanti del CdA della Scuola,  ha risposto all’invito l’On.Pagliari

Condividiamo  il resoconto delle attuali problematiche che gravano sull’istituto:

L’assenza del dirigente comporta gravi conseguente sulla normale attività degli insegnanti:

gli insegnanti con contratto annuale non possono veder ratificato l’incarico, pertanto stanno attualmente lavorando senza contratto, senza assicurazione e senza stipendio, cercando tuttavia di lavorare al meglio per i ragazzi, pur, lo ribadiamo, non ricevendo alcun pagamento dall’inizio della scuola.

L’organico dell’istituto manca, dall’inizio dell’anno scolastico, di:

1 Insegnante di italiano L1 in Via Toscana (sono impattate le classi 4 della sezione italiana e le classi BAC del 7 anno con italiano L3): i test normalmente stabiliti nei mesi di Ottobre/Novembre e Dicembre saranno posticipati al 2016

1 Insegnante di lingua spagnola L1 e L3 in Via Saffi (l’impatto è sulle classi del secondario inferiore)

1 Insegnante di Arte (6 ore)

1 Learning Support per le sezioni inglese e francese nel ciclo primario

1 Learning Support per la sezione italiana

106 ore di sorveglianza in Via Saffi e 64 Via Toscana

Prima delle vacanze le ore di sorveglianza in Via Saffi sono state suddivise tra gli insegnanti e il personale ATA presente, spesso a titolo gratuito, per poter garantire il funzionamento della scuola.

In Via Toscana il personale ATA lascia il plesso alle ore 13.00 dal momento che non viene pagato per un’estensione oraria.

La scuola sta finendo le proprie forniture (carta, toner.. ecc...)

L’insegnante di matematica/scienze della sezione inglese (saranno impattate 3 classi del secondario inferiore) andrà in maternità all’inizio del 2016 e al momento non è stato identificato alcun sostituto.

Un insegnante di Tedesco lascerà l’incarico dopo le vacanze di Ottobre 2015

Al momento tutti i progetti della scuola sono bloccati, perché l’assenza del Dirigente non permette la convocazione di CE, CDA, CTS.

Molto grave la situazione dei ragazzi che sosterranno il BAC 2015/2016, in quanto, mancando alcuni insegnanti (italiano,arte,spagnolo), non ricevono adeguata preparazione, e non vengono loro garantite il numero di ore necessarie e sufficienti per sostenere i test pre BAC che si tengono tra gennaio/febbraio e che valgono il 50% sulla valutazione finale. Agsep, durante una riunione con i vice presidi la scorsa settimana, ha sollecitato la vicedirettrice Benke, perchè venga organizzato al più presto un incontro con i genitori dei ragazzi interessati per poter condividere il piano di recupero ore (tra le ipotesi previste, il recupero potrebbe avvenire il venerdì pomeriggio e/o il sabato mattina).

E’ stato dato riscontro all’assemblea delle diverse email inviate al CdA dell’istituto, fin dall'inizio dell’anno scolastico (vedi scambio pubblicato su sito AGSEP)  ma che non hanno avuto riscontro.

E’ stato inoltre riportato che l’incontro con la Ministra Giannini,  di sabato 24 ottobre ’15, è stato annullato all’ultimo minuto escludendo dall’evento solo le parti maggiormente impattate dall’attuale situazione: insegnanti e famiglie.

L'Onorevole Pagliari, intervenendo durante l'incontro, ha evidenziato che continuerà a lavorare, perché la situazione a scuola possa sbloccarsi al più presto, cercando di interessarsi direttamente con la segreteria MIUR per capire le tempistiche di presa di incarico del nuovo dirigente. Ha inoltre raccontato che lo status in cui versa l’istituto è noto alle più alte cariche istituzionali (Presidente Renzi, On.Giannini e On.Boschi), tuttavia il suo intervento per promuovere l’utilizzo di fondi della scuola per terminare il nuovo edificio è stato bloccato dalla Ragioneria di Stato e al momento non sono previsti nuovi investimenti, ma anzi si aspetta una soluzione legislativa per sbloccare il cantiere.

Al prossimo incontro con il Ministro Boschi solleciterà la “questione” Scuola per l’Europa, nuovamente.

Tra gli interventi dei genitori presenti riportiamo i seguenti punti:

Richiesta verifica delle procedure di sicurezza/evacuazione (una mamma dovrebbe inviare ad Agsep le mail precedentemente inoltrate al Comune per insistere su quanto già richiesto).

La situazione attuale è fortemente lesiva sia del diritto allo studio sia del diritto del lavoro, i genitori, pertanto si riservano di poter procedere con un esposto al Ministero.

Le famiglie chiedono che i giornali possano raccontare quanto sta succedendo a fronte di ulteriori rimandi della presa di incarico del Dirigente.

 

A conclusione di questo breve report confermiamo la volontà di Agsep di continuare a muoversi attraverso i canali ufficiali a propria disposizione nella consapevolezza che questa scelta possa rafforzare gli organi della scuola in termini di serietà e autorevolezza in piena trasparenza con le famiglie dell’istituto.