News

1 Comment

 

Cari Genitori,

 

La legge italiana prevede che la spesa per la fornitura dei libri di testo degli alunni del ciclo primario sia a carico del Comune di residenza (DPR 616/1977, art. 42 e 47; D.Lgs. 297/1994, art. 156, c. 1).

Il documento necessario per esercitare tale diritto è la cosiddetta “cedola libraria”. Si tratta di un documento consegnato ai genitori dalle scuole ed emesso dal Comune di residenza a seguito di indicazione, da parte dei dirigenti scolastici, dei dati relativi agli alunni iscritti e dei testi scelti dalle classi. Negli ultimi anni, vari Comuni hanno semplificato ulteriormente la procedura con l’emissione di cedole digitali (si veda ad esempio il sito del Comune di Parma: http://www.comune.parma.it/servizieducativi/it-IT/Cedole-Librarie.aspx). Cartacee o digitali, dobbiamo segnalare che la Scuola per l’Europa di Parma non ha mai distribuito in modo sistematico tali cedole né fornito indicazioni che permettessero di garantire tale diritto a tutti gli alunni iscritti, dimenticando in particolar modo gli alunni delle sezioni anglofone e francofone ove, da sempre, il costo dei libri pesa interamente sulle spalle delle famiglie.

È grazie alle domande e alle segnalazioni dei genitori che, come rappresentanti, ci siamo attivati per capire il fondamento di tale pratica. Grazie alle informazioni forniteci dal Comune di Parma e da altri Comuni della Provincia abbiamo appurato che la legge è uguale per tutti e che anche gli alunni delle sezioni linguistiche diverse dall’italiana hanno (ed hanno sempre avuto) tale diritto. La Scuola per l’Europa di Parma non le ha però mai adeguatamente informate.

Sottolineiamo che si tratta di un diritto di TUTTI i bambini che frequentano la scuola primaria, indipendentemente dal tipo di scuola (pubblica, privata, etc.). Ricordiamo inoltre che, per le scuole ove «siano previste forme alternative all’uso dei libri di testo è consentita l’utilizzazione della somma equivalente al costo dei libri stessi per l’acquisto di altro materiale librario secondo il progetto di sperimentazione» (art. 27, c. 4, della legge n. 448/1998). A tal riguardo, alleghiamo per conoscenza le tabelle ministeriali che definiscono le somme previste per ogni classe della scuola primaria.

Ad inizio luglio, abbiamo sollecitato la Scuola per l’Europa ad adeguarsi a quello che viene fatto nelle altre scuole per garantire il diritto allo studio. Contestualmente, abbiamo preso contatto con i Servizi Scolastici del Comune di Parma (ove risiede la maggior parte delle famiglie) che ci hanno garantito la massima disponibilità. Speriamo quindi che la Direzione della Scuola possa procedere quanto prima a trasmettere al Comune di Parma i dati relativi agli alunni iscritti ivi residenti e la lista dei testi adottati nelle classi del ciclo primario, fornendo egualmente ai non residenti le informazioni necessarie per esercitare tale diritto. Il direttore aggiunto della Scuola per l’Europa ci ha informato del fatto che una comunicazione al riguardo sarebbe stata data quanto prima alle famiglie in merito alle procedure da seguire. Vi invitiamo quindi a prestare la massima attenzione al sito della Scuola. Non mancheremo di trasmettere ulteriori informazioni attraverso il sito di AGSEP, qualora fosse necessario.

Parma, 25 luglio 2017

Prezzi Ministeriali
Prezzi Ministeriali
Prezzi-ministeriali.pdf
169.2 KiB
34 Downloads
Details

 

http://www.gazzettadiparma.it/evento/eventi/444285/wanderer-trecento-bimbi-in-scena.html

http://www.solaresdellearti.it/index.php?ling=1&pg=det&id_eventi=1681&tipo=2&id_rassegna=0

Sono andati in scena questa settimana gli spettacoli a conclusione del laboratorio teatrale che hanno svolto gli alunni del ciclo primario e materno di tutte e tre le sezioni della Scuola.
Wanderland è stato fondato dai piccoli abitanti della Scuola per l’Europa e dalle loro maestre, insieme al Teatro delle Briciole (Beatrice Baruffini, Jessica Graiani, Riccardo Reina, Agnese Scotti).

E' stata un'esperienza strabiliante per i bambini ma anche per  genitori e parenti che hanno assistito stupiti, meravigliati e anche commossi alla messa in scena dello spettacolo itinerante estremamente coinvolgente.

 

"L’inaugurazione a settembre del nuovo edificio coinciderà con una disponibilità limitata degli spazi promessi"

Vi segnaliamo che nella pagina dedicata del sito della scuola, sono pubblicati i seguenti documenti:

VersioneInglese
VersioneInglese
VersioneInglese.pdf
678.4 KiB
349 Downloads
Details

VersioneFrancese
VersioneFrancese
versioneFrancese.pdf
687.3 KiB
131 Downloads
Details

MadrelinguadiversaItaliano
MadrelinguadiversaItaliano
madrelinguadiversaItaliano.pdf
674.5 KiB
97 Downloads
Details

Docentidiruolo
Docentidiruolo
Docentidiruolo.pdf
694.2 KiB
101 Downloads
Details

ATAruolo
ATAruolo
ATAruolo.pdf
705.1 KiB
95 Downloads
Details

ATAnondiruolo
ATAnondiruolo
ATAnondiruolo.pdf
749.1 KiB
105 Downloads
Details

Docentinondiruolo
Docentinondiruolo
docentinondiruolo.pdf
837.9 KiB
93 Downloads
Details

Determinaconcorso
Determinaconcorso
determinaconcorso.pdf
198.7 KiB
179 Downloads
Details

http://www.scuolaperleuropa.eu/pvw/app/PRSP0065/pvw_sito.php?sede_codice=PRSP0065&page=1847829

Vi segnaliamo che nella pagina dedicata del sito della scuola, sono pubblicati i seguenti documenti:

Cda15
Cda15
cda15.03.17.pdf
Version: 03.17
291.2 KiB
216 Downloads
Details

CTS13
CTS13
CTS13.03.17.pdf
Version: 03.17
447.0 KiB
206 Downloads
Details

Mensa
Mensa
mensa.pdf
258.8 KiB
177 Downloads
Details

  1. Approvazione del verbale della seduta precedente;
  2. Insediamento del nuovo Consigliere, rappresentante dell’Associazione dei Genitori; il Presidente del CDA ha fatto un lungo e bel discorso sul valore della partecipazione e dell'opinione del rappresentante dei genitori perché indubbiamente rispecchia e rappresenta l'utenza finale della mission della scuola.
  3. Proposta Documento contabile esercizio finanziario 2017;All'interno di questo punto è stato chiesto che per il concorso 2017 (del quale non siamo riusciti poi a parlare ) venga data la più ampia pubblicità possibile e ché è auspicabile effettuare una pre-chiamanta anche senza indicare i posti disponibili (che si sapranno solo dopo che il MIUR avrà approvato l'organico).
  4. Piano annuale attività personale ATA: parte finanziaria.
  5. Proposta variazioni al Documento contabile esercizio finanziario 2016;
  6. Criteri generali iscrizioni a.s. 2017/18;
    Il numero di classi rimarrà invariato e il numero di alunni potrà aumentare al massimo del 25% per classe, l'apertura delle iscrizioni sarà allineata alle Scuole Italiane (quindi intorno alla metà di gennaio)
  7. Tasse scolastiche (determinazione, situazione dei recuperi, criteri di esenzione, sanzioni);
    In data 13.12.16 era stata inviata una richiesta di chiarimenti rivolta al Presidente del CDA, al Collegio dei Revisori dei Conti e al Segretario Capo. I revisori dei conti non erano presenti e il Presidente non aveva visto la mail. La richiesta verrà reinterata nelle prossime settimane fino all'ottenimento di una risposta esaustiva e circostanziata. Non si è parlato di sanzioni.
  8. Accordi con enti che contribuiscono al finanziamento della scuola;
    non approfondito, rinviato ad altro CDA, ma verrà applicato l'accordo del 2014.
  9. Aggiornamento Piano della formazione;
    non affrontato
  10. Aggiornamenti sul nuovo edificio scolastico;
    non affrontato
  11. Integrazioni al regolamento interno e alle norme di comportamento degli studenti;
    Stralciato non approvato dal Consiglio di Educazione.
  12. Varie ed eventuali. - Rescissione contratto con Camst per il prossimo anno scolastico. Diversi consiglieri hanno chiesto che venga convocato un altro CDA prima di quello di marzo per poter prima valutare il prossimo regolamento e bando per il personale vacante e che il personale in servizio abbia la valutazione necessaria per la riconferma entro febbraio. Non c'è stato tempo di parlare d'altro perché ci aspettavano in cantiere.

La previsione di fine lavori è per il mese di Febbraio, mi è stato confermato che sarà allora possibile per un gruppo ristretto di genitori visitare la scuola. L'edificio è veramente molto bello, sono riuscita a visitare la parte del secondario inferiore/primario/materna oltre a biblioteca, uffici amministrativi e mense (ogni classe della materna avrà una sala da pranzo, il primario avrà la sua mensa e il secondario un'altra che sarà già allestita per il self service), Ci saranno almeno 2 cucine. Stavano facendo la prova degli impianti e il riscaldamento era acceso. Ci sono numerose aule predisposte a laboratori d'arte e informatica, aula di musica, fantastico!

biblioteca
laboratorio
ingresso
bagni

laboratorio arte
corridoio 1° piano
Ingresso